Air Jordan 4

✓  LIVRÉ AVEC UN CERTIFICAT D'AUTHENTICITÉ


Air Jordan 4, la classica sneaker di Tinker Hatfield è su Kikikickz

Quando si parla di sneakers sul negozio o sul blog di Kikikickz, è difficile, se non impossibile, non menzionare Tinker Hatfield. Almeno quando si tratta delle classiche scarpe da ginnastica Nike

e Jordan Brand. Tra queste c'è la Air Jordan 4, la terza silhouette della collezione firmata dal giocatore che il famoso designer americano disegnò all'inizio della stagione NBA 1988-89. Come suggerisce il nome, è anche la quarta scarpa firmata dalla leggenda dei Bulls, con la quale si è fatto conoscere in diverse occasioni, rendendola parte permanente della storia del basket, dello streetwear e di Kikikickz.

Dal parquet NBA alla strada, l'ascesa fulminea della Jordan 4.

Nella tradizione della Air Jordan 3, di cui è una diretta evoluzione, la AJ4 aveva lo scopo di dare a Michael Jordan un supporto più morbido e una migliore ammortizzazione, in modo che potesse esprimere meglio il suo immenso potenziale sul parquet. Per ottenere questo, Tinker Hatfield

ha aggiunto una sorta di rete TPE a ciascun pannello laterale e alla parte superiore del piede, sotto la linguetta del pizzo. Il modello ha così guadagnato in flessibilità e traspirabilità. I problemi di ammortizzazione sono stati affrontati inserendo un cuscino d'aria visibile nell'intersuola. Dopo tutto, perché cambiare una squadra vincente?

Il momento di gloria delle Air Jordan 4 arrivò il 7 maggio 1989, alla fine della quinta partita del primo turno dei playoff della Eastern Conference NBA. Contro i Cleveland Cavaliers, i Chicago Bulls hanno vinto la partita e la serie quella notte grazie a una mossa magistrale del loro numero 23: un tiro vincente da buzzer-beater su Craig Ehlo che ha spinto in alto le sue Air Jordan 4 "Bred". Da allora, la silhouette, poi incarnata da Spike Lee, non è mai scomparsa dal catalogo Nike né dalla strada dove sboccia ai piedi degli appassionati di sneaker attraverso colori a volte molto nitidi che potete ovviamente trovare su Kikikickz. Mi vengono in mente l'Air Jordan 4 ''White Oreo '' e la riedizione della colorazione OG ''Fire Red

''.

Off-White, Travis Scott, Union LA... La Jordan 4 al tempo delle collaborazioni.

Come tutti i riferimenti iconici e popolari di Nike, la Air Jordan 4 è regolarmente oggetto di collaborazioni su larga scala che rafforzano la sua reputazione e il suo posto nel pantheon delle sneaker. Virgil Abloh è uno dei grandi nomi della scena streetwear internazionale che ha rivisitato la Air Jordan 4 conservando l'estetica immaginata da Hatfield nel 1988. Ha lasciato il segno nel luglio 2020 con la Off-White x Air Jordan 4 ''Sail''. Anche Travis Scott ha ripreso l'inimitabile forma della AJ4, prima dell'artista di Chicago, per regalarci una Air Jordan 4 "Cactus Jack " ultra limitata. Più

Recentemente, abbiamo visto una manciata di uscite eccezionali da Union LA, a partire dall'edizione "30th Anniversary" di Taupe Haze.

Sia per gli uomini che per le donne, la Air Jordan 4 è reinventata su Kikikickz.

La scarpa da basket del 1988 non è solo una fonte di ispirazione per i designer più caldi di oggi, non importa quanto siano talentuosi. È anche il tocco finale al look di un numero crescente di fashioniste, e Nike e le sue squadre hanno imparato a sussurrare dolci parole nelle loro orecchie. La Air Jordan 4 "Shimmer", una versione WMNS che, insieme alla"Starfish", rappresenta una collezione femminile che continua a crescere con delicata eleganza ma dal carattere forte. Tutte queste coppie "riservate" alle donne vi aspettano su Kikikickz, insieme alle altre versioni di una gamma che riserva delle belle sorprese.