Converse Off-White

✓  LIVRÉ AVEC UN CERTIFICAT D'AUTHENTICITÉ


Converse x Off-White, Virgil Abloh reinventa le leggendarie sneakers

Virgil Abloh, un carismatico e ispirato "jack-of-all-trades

Nato nell'Illinois, Virgil Abloh non dorme mai... Formatosi come architetto, questo visionario e ispirato tuttofare è salito in dieci anni al vertice delle passerelle della moda mondiale, non senza cimentarsi nella musica e nelle arti decorative... Virgil Abloh è ovunque.

Responsabile della linea maschile di Louis Vuitton dal 2018, questo ex braccio destro di Kanye West ha aperto un concept store a Chicago nel 2009 prima di fondare la sua prima etichetta di streetwear nel 2012 - che ha interrotto l'anno successivo - e poi l'ormai famoso marchio di moda Off-White con sede a Milano.

Nel suo tempo libero, Virgil Abloh espone anche le sue creazioni (moda, arte, mobili) in tutto il mondo in musei e gallerie iconiche, tra cui il Museum of Contemporary Art di Chicago.

Off-White, all'incrocio tra streetwear e haute-couture


Fondata a Milano nel 2013, l'etichetta del geniale designer concilia streetwear e haute-couture. Il suo nome, Off-White, è un'eco della filosofia del designer: il mondo non è né bianco né nero, ma tutte le sfumature... In una parola, "off-white".

L'etichetta italiana è diventata un giocatore chiave sulla scena della moda internazionale, confondendo le linee e collaborando con marchi diversi come Nike e Conversenaturalmente, ma anche Levi's, Evian, IKEA, Timberland, Champion e Jimmy Choo.

In termini di design, la marca si basa su un'estetica singolare, con codici riconoscibili tra mille: bianco e nero, strisce diagonali, virgolette, uso di materiali traslucidi o branding che spiegano la natura del prodotto su cui si trova (lacci delle scarpe sui lacci, aria sulla suola della Nike Air Max o Nike Air Force 1, ecc.)

Le collezioni Off-White hanno avuto un successo spettacolare e hanno sedotto molte icone della moda come Rihanna, Drake, Jay-Z, Travis Scott o Kanye West.

Converse x Off-White, quando la leggendaria sneaker incontra il geniale designer

Il 2017 ha segnato l'incontro tra Nike e il nativo dell'Illinois: una vera e propria piccola rivoluzione nel mondo delle sneaker.

Come parte della capsula "The Ten", Virgil Abloh reinventa dieci modelli iconici del marchio Swoosh. La collezione è divisa in 2 linee chiamate Revealing e Ghosting... e quale modello iconico è nella seconda? L'iconica Chuck Taylor All Star, naturalmente!

La capsule Ten è un successo tra gli aficionados delle sneaker ed è diventata una delle collezioni più rare e ricercate. Le Converse All Star è stato un successo clamoroso... tanto che nel 2018, Virgil Abloh - che ha continuato la sua collaborazione con Nike dopo "The Ten" - è tornato con una nuova edizione limitata Converse x Off-White: la Chuck Taylor All-Star 70s Off-White.

Converse x Off-White, design e modelli

Il primo modello Converse firmato da Virgil Abloh, la Chuck Taylor All-Star Hi Off-White "The Ten" unisce il meglio di Converse e Off-White. Il design elegante mantiene la silhouette retrò originale e gioca sulla trasparenza dei materiali. La prima versione Off-White della All-Star riprende gli elementi caratteristici del designer: il lettering per primo, con le scritte "Vulcanized" sulla suola e "shoelaces" sui lacci, così come la fascetta rossa.

Il secondo modello nato dalla collaborazione Converse x Off-White, la Chuck Taylor All-Star 70s Off-White opta questa volta per un look più classico con la tela bianca ben nota ai fan di Converse. La sneaker presenta una suola a strisce bianche e nere, così come gli inconfondibili marchi e la zip rossa.

Come si adattano le Converse x Off-White?

Proprio come il Converse x Comme des Garçons (CDG), le Converse x Off-White calzano piuttosto grandi: si consiglia di prendere mezza taglia in meno rispetto alla vostra taglia abituale.